Vota per intitolare:

Google
 

dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di papagnol (del 15/07/2008 @ 10:41:32, in BARLETTA NEL MONDO , linkato 3819 volte)

dedicata al cugino di Don Vincenzo* (il titolo...): Vcì, ha mùrt...

La scoperta sensazionale di oggi è un libro, tutto nasce da un articolo apparso la scorsa settimana sulla Gazzetta firmato dal mio grande amico Giuseppe.

Si parlava di un bambino, il piccolo Johnatan che ha incontrato IL GRANDE ERACLIO, arrivato a Barletta addirittura dalla California...... occhèzzz mi dico, sarà mica una di quelle storie strazzalacrime del bambino sfortunato con una malattia rarissima...

invece no!!

Eraclio, il nostro grande ARE', altro non è per Johnatan che un eroe... come per i nostri bambini può essere un eroe SPIDERMAN o uno dei GORMITI (si scrive così?).... còs da pèzz..... teniamo un eroe nnènz a casa e andiamo a cercare quelli giapponesi...

Da dove nasce questa passione per ERACLIO? Come può un bimbo californiano innamorarsi del nostro COLOSSO?

ZAH! ecco il segreto!

 

The Mysterious Giant of BARLETTA (il misterioso gigante di Barletta) è un libro, una favola per bambini, di grande successo in America, un libro che viene utilizzato come testo di narrativa nelle scuole elementari a scopo educativo.

A titolo di esempio (e anche per esercitare un pò il nostro inglese) vi trascrivo l'introduzione:

The town of Barletta faces destruction until Zia Concetta asks the town’s giant statue for help.  With a clever idea, help from the townspeople, and an onion, the giant outwits the army and restores peace.
La città di Barletta è sotto distruzione fino a quando ZIACONCETTA chiede aiuto alla gigantesca statua della città. Grazie a un'idea brillante, l'aiuto dei cittadini, e una cipolla il gigante respinge l'esercito e ristabilisce la pace.

IL libro, scritto da un tale TOMIE DEPAOLA, è acquistabile (davvero) sul famoso sito AMAZON.COM cliccando QUI dove potrete anche leggere i giudizi di chi lo ha letto, sfogliare qualche pagina e provare l'azzardo di comprarne una copia (disponibili anche usate a partire da 0,12$)....

Il libro inizia così:

In the town of Barletta, in front of the Church of San Sepolcro, stood a huge statue.
No one knew where it had come from or when.
The Mysterious Giant - for that is what the people called the statue- had always been there as long as anyone could remember.

e per chi non crede che è un libro educativo, vi rimando alla presentazione didattica del libro stesso!

Che altro aggiungere..... che altro cacchio volete di più???

VIVA ERACLIO, VIVA ARE'... anzi VIVA L'ITELIE e U PAIEIS d'ARE'!!!!

*Don Vincenzo M. è quel sacerdote che (sentito dai suoi parrocchiani) ha dichiarato: Gesù non è uno che racconta storie per incantellare qualcuno.....

Articolo (p)Link Commenti Commenti (14)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di papagnol (del 12/07/2008 @ 12:22:28, in BARLETTA NEL MONDO , linkato 1084 volte)

MENTRE A BARLETTA SI è ANCORA TUTTI IN FESTA

Il vostro inviato barlettano NEL MONDO continua la sua opera......

nuova categoria nel nostro blog:
BARLETTA NEL MONDO, ovvero le INCREDIBILI SCOPERTE di PAPAGNOL & FRIENDS in giro per il mondo.

Iniziamo da una scoperta gastronomica a MILANO. Dopo il plurisegnalato ristorante TROTTER, di cui troverete ampi riscontri sulla rete (Ristorante buono, gestito dal sig. Michele D'Aquino, dove i camerieri parlano tra di loro in dialetto) in zona SanSiro, ecco che finalmente lo abbiamo trovato

 

OSTERIA PIRIPICCHIO

Via Carlo Farini 29, MILANO (zona Garibaldi, Cimitero Monumentale, TRAM 3 e 4)

 Innanzitutto la scoperta: dopo varie segnalazioni, sono di passaggio sabato mattina, mi faccio coraggio ed entro. Non so come approcciare e chiedo un caffè (è anche BAR).
Continuo a guardare la signora timidamente e a un certo punto chiedo: "Scusi, lei è la proprietaria?". Lo faccio anche e soprattutto per sentire l'accento. La simpatica signora risponde si un pò sospettosa... Allora prendo coraggio e dico: "Mi chiedevo come mai il locale si chiama in modo così originale....". A questo punto la signora mi guarda ancora peggio.... e allora parto alla mia maniera: "Sa, siccome io sono di Barletta....".. e finalmente si sblocca anche lei: "Nèèè anche io sono di Barletta!!"
Al suono familiare dell'inconfondibile "NEEEE" quasi mi commuovo e mi scateno definitivamente (Io sono RUGGIERO... sono a Milano... gestisco un sito WEB che è un pò la comunità dei barlettani frastieri... blablabla..)
La signora, che ora si presenta (GIOVANNA), prende nota del sito che farà vedere alle sue figlie, e inizia a parlarmi del suo locale. Lei, nata a Milano, genitori barlettani, torna a Barletta a 20 anni e dopo altri 20 anni ritorna a Milano e apre questo bar-osteria con le migliori intenzioni. Inventa l' APULIA HOUR, ovvero l'aperitivo pugliese (con focaccia, mozzarella, sottolii, bruschette... All'ùs nùst.. testuali parole), (matù Giovanna come ti voglio bene...) e mi dice che cucina e prepara tutto lei: i brasciòl, a salzìzz, a f'chèzz, i strasc'nàt alla piripicchio (ricetta originale del Brigantino).. e da Settembre di domenica organizzerà il BRUNCH, sempre alla barlettana... Ormai sono innamorato di questo posto.
La cosa bella è che, nella mezzoretta in cui sono stato lì, nel locale sono entrate in tutto 4 persone (era anche abbastanza presto):
una ragazza che ha chiesto cappuccino e brioches;
una signora di mezza età che appena entrata, Giovanna mi presenta come "stu uagnòn s chiàm R'ggìr" e lei (barlettana, ovvio) mi chiede "a chi appartieni" e "dove abitavi a Barletta"... chiaramente momò ièrm parìnd..
2 allegri signori che entrano salutando "buongiànr!" e alè, pure loro barlettani (cognome CAMPESE).....
E' stata davvero una bella scoperta, con Giovanna ci siamo dati appuntamento per dopo le vacanze per una bella rimpatriata, adesso si che abbiamo trovato il posto giusto!!!

la cosa più bella è che Giovanna un pò sconsolata mi chiede: "che peccato che non sono mai riuscita a trovare il CD di GIno Pastore con la canzone PIRIPICCHIO...."
Ammè!????!!! Ma signora Giovanna, HAI CAPITO CHI HAI CONOSCIUTO OGGI o NO???
chiaramente è finita con la mia promessa di recapitare il prima possibile il CD....

Insomma, cari barlettani a MILANO e dintorni, quando volete vivere una serata barlettana, o anche semplicemente prendere un caffè circondati da suoni amici e atmosfere nostrane (il locale è molto semplice, con arredamento giusto, tavolini piccoli in legno, molto carino). OSTERIA PIRIPICCHIO è il posto per NOI...

ecco il LINK con una piccola presentazione

L'impegno io ormai l'ho preso, ho promesso che saremo in tanti dopo le vacanze, e mai come questa volta: LA MAMMA A CHI GUASTA

Articolo (p)Link Commenti Commenti (9)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di papagnol (del 11/07/2008 @ 08:43:55, in Io Sono Barlettano, linkato 1173 volte)

Due protettori, due.

Due padroni di casa, due santi patroni: Maria Santissima dello Sterpeto e San RUggiero.
L'immagine-icona-quadro della Madonna dello Sterpeto fu ritrovata miracolosamente nella località detta (appunto) dello Sterpeto, nel luogo sul quale oggi sorge la chiesa, ed è venerata da secoli nel santuario alle porte della città e nella Cattedrale quando, nel mese di Maggio o durante la festa patronale (seconda domenica di Luglio), è ospite della città ed è visitata da tutto il popolo barlettano.
Particolare grottesco (o rustico): il nome più diffuso, o tipico, tra gli uomini, per devozione a Barletta è Ruggiero (ed è giusto così, un nome di cui si può anche essere contenti); un nome terribilmente diffuso tra le donne è invece STERPETA (e non Maria) in devozione alla Nostra Madonna.
Ora, se la Madonna miracolosamente fosse apparsa su un muro, le donne di Barletta si sarebbero chiamate MURA, su un vetro VETRA, su un campo di ortiche ORTICA, su un albero di fichi.... suvvia.
Maria Sterpeta è il nome che viene generalmente "POSTO". Il vezzeggiativo e diminutivo è PETA, qualcuno azzarda Sterpy. Meno male che non ci sono uomini che si chiamano STERPETO, il vezzeggiativo sarebbe un pò fastiodioso, oltre che maleodorante.
Durante la festa patronale la cattedrale è invasa da milioni di fiori (come nel mese di Maggio) e il cunto mariano è molto sentito dalle signore (dette Bizzoche) che fedelissime alle celebrazioni, commemorano con i sacerdoti anticipando prefazi e collette del rito.
Si autobenedicono.
Dirigono il rosario.
Vantano di sapere il Magnificat a memoria, anticipando la compagna di banco.
Come dire, concelebrano.

Foto: 2 eredi della premiata Ditta DEFAZIO ILLUMINAZIONI (Gianluca e Adamo) montano

Foto: 2 eredi della premiata Ditta DEFAZIO ILLUMINAZIONI (Gianluca e Adamo) montano "LA LUMINARIA"

Quella che i Barlettani chiamano "LA FESTA DELLA MADONNA", festa patronale in onore dei due santi patroni da sabato 12 a lunedì 14 Luglio, è l'apoteosi della fede e della devozione.
Per strada ci sono tutti. Gente che non avevi mai visto, gente che non credevi esistesse, gente talmente grottesca da impressionare, bambini e zingari, ragazzi coatti e piccole bratz, punkabbestia e praticanti avvocato.
Tutti vestiti a festa. Secondo il loro punto di vista e stile, certo.
Arriva il Luna Park (le giostre), le bancarelle (cosa venderanno di strano quest'anno? ad eccitare il barlettano medio un tizio che sbatte i piatti per mostrare che sono infrangibili con un sistema di microfoni a collana, pronto a inzaccare le migliori frecature, oltre allo storico e immancabile MAMMELUK, ora figlio, con le sue pastiglie miracolose... chissà se è parente di MAGOSILVAN), i camper dei paninazzi e le ruote di focaccia in pila, il palco per l'esibizione della banda e quello per il cantante di lunedì sera.
Poi i fuochi, da seguire in spiaggia, momento bello..
Il top, il clou, resta comunque la processione della domenica sera: innumerevoli (e innominabili) confraternite (dai cavalieri dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme ai Cavalieri dello Zodiaco..) con stendardi e candele, a bambine vestite da prima comunione, a tutti i preti della città seguiti dai 2 santi e poi dalla banda.
I santi Patroni, bellissimi, addobbati con l'oro regalato dalla cittadinanza, che come sempre sosteranno davanti a via ROMANIA (per ricordare il miracolo della città salvata dalla peste) e poi davanti a palazzo di città (dove li aspettano i fratelli dell'Unitalsi).
Alcuni toccano il mantello, tanti si segnano con la croce, altri si battono il petto.
Don Vito chiama a nome dei barlettani la Madonna dello Sterpeto "NOSTRA" e San RUggiero "UMILE" (che è amico dei forestieri)

In fondo sono due persone per cui vale la pena alzare lo sguardo.... noi ci commuoviamo
Domenica 14, festa della Madonna, è la FESTA MAIUSCOLA di tutti i barlettani

Se capitate a Barletta, non perdetela...

(Brano liberamente tratto da BARLETTA TI AMO di Mariella Dibenedetto, con ispirate aggiunte qua e la di Papagnol, assessore all'identità culturale)

Articolo (p)Link Commenti Commenti (6)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di papagnol (del 10/07/2008 @ 09:30:42, in Io Sono Barlettano, linkato 1411 volte)

PARTE 2: S'appìcc tùtt u còrs nnènz'Arè

Marèi s'è ffètt bbèll
nà vèst a fiòur ggèll
appìrs a pr'c'ssiòn, va candè...
Savèin è fèèt u vòt
'a scàlz va purtè
nù cìir ch'a Madònn và ppccè

Chessa fèst d'a Mdònn ie bbell assè
S'appìcc tutt u còrs, nenz'a Rè
e ch'a Madònn ind'o còr, Barlètt ièss fòr
aspètt a pr'c'ssiòn nnenz'a Rè

Ascènn Borgovìll
s vèst Frang'schìll
e tutt sop'o còrs, sàtt 'e ppèll

S'affècc'n i frastìr
s vest'n i nacchìr
e tùtt sta Madònn ianna vdè...

Chessa fèst d'a Mdònn ie bbell assè
S'appìcc tutt u còrs, nenz'a Rè
e ch'a Madònn ind'o còr, Barlètt ièss fòr
u ffùch a mezzanòtt, m'ha sndì

nonònn s'mb'llètt
s sènd nu p'zzètt
e port a vecchiarèd nènz'a Rè
S sènd na trumbètt
S sènd nù fr'sckètt
e tutt, stèngh mùrt, si anna r'trè

Chessa fèst d'a Mdònn ie bbell assè
S'appìcc tutt u còrs, nenz'a Rè
e ch'a Madònn ind'o còr, Barlètt ièss fòr
aspètt a pr'c'ssiòn nnenz'a Rè

e ch'a Madònn ind'o còr, Barlètt ièss fòr
aspètt a pr'c'ssiòn nnenz'a Rè

ACCENDI RADIO PAPAGNOL e ascolta A FEST DA MADONN (Gino Pastore)

domani parleremo invece del culto barlettano per la festa.... anche su BLOGOLANDIA!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di papagnol (del 09/07/2008 @ 11:45:14, in Io Sono Barlettano, linkato 1215 volte)

PARTE 1: La città è pronta ad accoglierla

.... esattamente come si fa con le migliori ROCKSTAR....

e come da nostra tradizione, da bravi devoti alla Madonna (non a Madonna) l'abbiamo accolta con uno dei SUOI MAGGIORI SUCCESSI

Cantiamo insieme..........

Evviva Maria
Canto tradizionale dei Barlettani alla Protettrice della Città

1 - Lassam a vie vecchie
pgghiam a via nov,
sciam a trué a Maria
andò s trov.
Rit. Evviva Maria
Maria, sempre evviva
evviva Maria e chi la creò.
2 - Ielz l'occh o ciel
vat na stell:
Maria dello Sterpeto
quenn si bell! Rit.
3 - Maria dello Sterpeto
quenn si bell
e tu du munn sì
nà Virginell. Rit.
4 - Maria dà feccia broun
sì chiù chiara della loun,
chiù chiara di li stell:
Oh, Maria, quenn sì bell! Rit.
5 - Maria dello Sterpeto, cu Figgh tou Gesù,
a tutt i cristian
quent grezi cha fai tou! Rit.
6 - Lassat i cas vost,
i cas abbandunat,
sciat a truè a Maria dello Sterpeto. Rit.
7 - Ind a chiss Luch sent
Maria ié appers
e chiù glorios a noi
cha nen potess iess. Rit.
8 - Sop nu bell iervr
stè nu bell ram
e cudd ié Maria
cha chiam tutt li cristian. Rit.
9 - E quanta ggend stav
e quenn n'avenz:
parav cha ng foss na concorrenz. Rit.
10 - Maria dello Sterpeto
tu sì la Protettreic,
cu l'uggh d chessa lemb ng a bndeic. Rit.
11 - Vneit tutt quent
ceic, mout e struppiat
cha v guarisc Maria delo Sterpeto. Rit.
12 - Marei, Memma mai,
t'apprsent l'elma mai,
t l'apprsent a tai
o Maria, preigh p mai. Rit.
13 - Maria dello Sterpeto
t veng a ringrazié
cha ng a dat la salout d vnirt a vsté. Rit.
14 - Stett bon, Madonna mai,
cré matein ng vdeim,
c nen ngì vdeim cha
ngì vdeim all'Eternità. Rit.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Titolo
A fotografei (1)
Barletta nel Cuore (36)
BARLETTA NEL MONDO (7)
Comunicazioni (7)
Dalla nostra inviata a Barletta (4)
Gino Pastore (4)
Impariamo il barlettano (26)
INIZIATIVE by Papagnol.com (18)
Io Sono Barlettano (47)
L'angolo della fotografia (3)
Papagnol & Friends (43)
Saggezza Barlettana (13)
Storia di Barletta (4)
UNO A ZERO "PALLA AL CENTRO" (2)

Catalogati per mese:
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019

Gli interventi piů cliccati

Ultimi commenti:
+BEautiful work of art
21/05/2019 @ 08:37:22
Di Kudi
Dynamic and Best PPC Com...
16/05/2019 @ 09:13:21
Di Samita
local search engine opti...
14/05/2019 @ 13:52:59
Di Samita
Thanks for posting its re...
09/04/2019 @ 14:47:10
Di web designing company
Awesome post
07/04/2019 @ 14:28:19
Di kuldeep

Titolo
[ FIRMA ANCHE TU ]

 


la tua foto UNOaZERO sul Blog

L'album di PJ-Stefano

PAPAGNOL č anche su MYSPACE


Cerca per parola chiave
 

< giugno 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             


Ci sono 173 persone collegate

Titolo
Nessun sondaggio disponibile.


19/06/2019 @ 09:22:21
script eseguito in 139 ms



Layout design by eStrix
distributed by:
pinkpowder : templates